• è nato a New York, vive e lavora tra Parigi, il Chianti e la Svezia. Il suo background multiculturale e la sua formazione multidisciplinare si traducono in una varietà di attività e di forme espressive, come pittura, installazioni su grandi pareti, animazioni,
    grafica e design.

    I lavori che presentiamo nella mostra di Lionni, sono prevalentemente bianchi e neri, di grandi dimensioni, con geometrie asimmetriche. Un insieme di segni che nascono dall’accostamento tra arte e musica.

    Pippo Lionni cattura la musica e la trasforma in segno, in ritmo puro, dirompente, che attraversa l’opera, che incanta e cattura lo sguardo.